Scambi culturali

Mobilità per i giovani

Può essere uno SCAMBIO GIOVANILE oppure un CORSO DI FORMAZIONEIn entrambI i casi la Commissione Europea copre tutti i costi di viaggio, vitto, alloggio, attività per tutti i partecipanti.

Gli Scambi giovanili  sono progetti di mobilità giovanile solitamente per ragazzi dai 15 ai 25 anni. Tuttavia è possibile che partecipino ragazzi dai 13 ai 30 anni.

Ogni progetto coinvolge gruppi di giovani provenienti da paesi Europei (minimo 2) per un periodo che va dai 5 ai 21 giorni durante i quali vengono affrontati temi di rilevanza europea attraverso metodi di educazione non formale.

Permettono a gruppi di giovani di diversi paesi di incontrarsi e vivere insieme per un  massimo di 21 giorni. Durante uno Scambio di giovani, i partecipanti portano a termine congiuntamente un  programma di lavoro (una combinazione di seminari, esercitazioni, dibattiti, giochi di ruolo, simulazioni, attività  all’aria aperta, ecc.) progettato e preparato da loro stessi prima dello Scambio.

Gli Scambi di giovani permettono ai  giovani di:

  • Sviluppare competenze;
  • Venire a conoscenza di argomenti/aree tematiche socialmente pertinenti;
  • Scoprire nuove culture, abitudini e stili di vita, soprattutto attraverso l’apprendimento tra pari;
  • Rafforzare valori  come la solidarietà, la democrazia, l’amicizia, ecc.

Il processo di apprendimento negli Scambi di giovani è  determinato da metodi di istruzione non formale.

Gli Scambi di giovani si basano su una cooperazione  transnazionale tra due o più organizzazioni partecipanti di diversi paesi all’interno e all’esterno dell’Unione europea.

Cosa non è?

Per le attività elencate di seguito NON vengono concesse sovvenzioni nell’ambito degli Scambi giovanili:

  • viaggi di studio universitari
  • attività di scambio a scopo di lucroattività di scambio classificabili come viaggi turistici
  • festival
  • viaggi di piacere
  • corsi di lingua
  • tournée.

I corsi di formazione sono progetti di mobilità a fini educativi rivolti a formatori, facilitatori, giovani leader e attivisti di organizzazioni del terzo settore.

Possono durare dai 5 ai 21 giorni e in linea di principio non ci sono limiti di età per la partecipazione; i corsi servono per migliorare le competenze delle persone che lavorano con/per i giovani.

Clicca sul pulsante in basso e compila il modulo
per il servizio di consulenza